Cremazione Collettiva

Cos’è la cremazione collettiva 

Con il servizio di cremazione collettiva il vostro animale sarà cremato assieme ad altri suoi simili. Non è prevista la restituzione delle ceneri, che verranno comunque gestite nel rispetto delle normative vigenti.
Come per la cremazione singola, verrà rilasciato il certificato di avvenuta cremazione.

Effettuiamo il servizio di cremazione anche per i cavalli. Provvediamo al ritiro presso ambulatori e cliniche veterinarie, allevamenti e aziende agricole che debbano smaltire le salme degli animali defunti.

Come avviene la cremazione collettiva 

Questo procedimento si utilizza quando non si vuole o non è necessario conservare i resti della cremazione del proprio animale domestico.

Utilizziamo il nostro forno crematorio di CAT.1 riconosciuto ai sensi del Regolamento C.E.1069/09 per incenerire le carcasse dei nostri amici a 4 zampe, ma anche di bovini, cavalli e animali di grandi dimensioni.

Nel caso della  cremazione collettiva, le spoglie degli animali vengono inserite nei forni tutti insieme. Le operazioni sono svolte seguendo la normativa europea – Regolamento (CE) N. 1774/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 3 ottobre 2002 recante norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale non destinati al consumo umano.

Tutti ha hanno le certificazioni necessarie? NO

Il nostro centro crematorio ha richiesto e ottenuto tutte le certificazioni necessarie per la cremazione animale a norma di legge.

Effettuiamo tutte le cremazioni con professionalità e competenza senza improvvisazioni.
Offrire un servizio di questo tipo ha dei costi imprescindibili, sotto i quali è impossibile garantire la cremazione stessa. Diffidate sempre di chi vi offre lo stesso servizio ad un costo eccessivamente basso se volete essere certi che il vostro animale venga veramente incenerito, e non faccia un’altra fine molto meno dignitosa.

Una scelta più economica

Ci teniamo a sottolineare il fatto che la cremazione collettiva, pur non consentendo di ricevere le ceneri, è comunque un procedimento decisamente più economico rispetto alla cremazione singola e permette di abbattere i costi della procedura.
Non esiste una norma che vincoli i proprietari degli animali domestici a scegliere tra le due opzioni. E’ quindi possibile pensare alla soluzione migliore secondo le proprie disponibilità e le necessità affettive.
Questo processo risulta comunque necessario per un trattamento delle salme animali nel pieno rispetto delle leggi e dell’ambiente.