Brina

Brina

Brina

Cara e dolce Brina, sei stata una compagna di viaggio meravigliosa,
sei stata l’amica a 4 zampe che tutti vorrebbero avere:  un’anima docile e affettuosa.
Hai lottato contro la malattia fino alla fine, affinché io rimanessi sola il più tardi possibile.
Ti ho curato con tutto l’amore possibile e la mia scelta di lasciarti andare, per non farti soffrire, è stata molto difficile. La mia mente era straziata dal dolore, un dolore lacerante e indescrivibile.
Non ti dimenticherò mai e conservero’ gelosamente il tuo ricordo, nello scrigno del mio cuore.
Ora passeggio da sola, ma non sono sola e triste, perché so che sei con me e  mi proteggi dal “Ponte dell’arcobaleno”, il paradiso dei cani.
Ti ho voluto bene Brina fino al tuo ultimo respiro e continuerò a volertene per sempre.
Ora ti costudisco dentro un vasetto sul mio comodino è ciò mi conforta tantissimo.
Ciao, con affetto dalla tua Monica.